L’occidente ormai ventre molle del pianeta!

Il filosofo americano Lee Harris lavora sui fondamentali. Demografia e relativismo, significato del Corano e concetto di nemico, neosecolarismo e razionalismo. Temi apparentemente distanti tra loro, ma che Harris da molti anni descrive come questioni riguardanti la sopravvivenza della civiltà occidentale. Quest’anno Harris è uscito in libreria con “The suicide of reason”, un testo sul crollo del “fronte interno” e del neorazionalismo di fronte all’attacco del fanatismo islamico. Due sono le grandi minacce alla sopravvivenza dell’occidente, una esagerata fiducia nel potere della ragione e una profonda sottovalutazione del potere del fanatismo. Il suicidio della ragione nasce dallo scacco relativista: “in occidente la posizione relativista collassa nell’oscurantismo reazionario che dice: tutte le culture sono incommensurabili, è impossibile giudicare. Lo scopo dell’educazione laicistica diventa ‘liberare’ tutto, la fede sulla superiorità dell’occidente è sostituita dal multiculturalismo, dal nonsense del relativismo.() La società viene organizzata intorno alla massimizzazione del piacere individuale. E all’indifferenza per il futuro. Gli uomini invece hanno bisogno di una tradizione profonda che inizia dalla nascita. Se siamo liberi dalle tradizioni di chi ci ha preceduto, perchè i nostri figli non avrebbero il diritto di liberarsi di noi? Una civiltà persiste quando c’è un diffuso senso della necessità etica della presente generazione per la terza, i nipoti, i non nati. E’ questo il più alto contributo etico della famiglia”. Quando confrontiamo il nostro ethos (la società del ‘carpe diem’, del ‘don’t worry, be happy’) con il fanatismo islamico, dobbiamo rispondere alla domanda: quale possibilità di sopravvivenza abbiamo nel confronto con una cultura capace di morire e di uccidere? Come hanno detto i terroristi: ‘Alla fine vinceremo, siamo disposti a morire, voi no’.

Noi occidentali abbiamo creato un mito autoprotettivo: la modernità. “Quando ci confrontiamo col fanatismo, ci consoliamo pensando che sia una fase di passaggio di uno sviluppo inevitabile. La modernità diventa la cura dell’arretratezza islamica.() Ma sono interpretazioni etnocentiche che riducono l’islamismo a modello occidentale per renderlo meno alieno. continua…

L’occidente ormai ventre molle del pianeta!ultima modifica: 2007-05-01T17:37:28+02:00da io_califfo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento